Tag Archives: midori

Dal 15 al 17 Novembre tra le oltre 350 aziende presenti, Midori partecipa all’evento “Smart Building Expo”, la novità fieristica del 2017 sul tema della building automation. Una manifestazione unica nel suo genere, che propone l’evoluzione dell’impiantistica e dei servizi digitali; dalla connettività Internet all’integrazione con i nuovi impianti elettrici, dall’entertainment fino ai sistemi di controllo che consentono l’efficientamento energetico. Al suo interno apre lo spazio alle giovani start up, con il progetto “Spazio Startup”, favorendo la visibilità di quelle giovani aziende che progettano e creano innovazione per la building automation contribuendo ad alimentare i processi di ricerca e sviluppo! Qui avremo la possibilità di mostrare la nostra idea di innovazione per le aree di smart metering e di efficienza energetica, presentando in anteprima Ned! Il primo smart meter made in Italy che permette di tenere sempre sotto controllo quanta energia consumano gli elettrodomestici di casa, attraverso un solo strumento di misura. Con Ned, infatti, non serve riempire casa di numerosi e complicati strumenti di misura, ma basta semplicemente collegarlo al quadro elettrico…ed il gioco è fatto! www.smartbuildingitalia.it Direttamente sullo schermo del proprio smartphone è finalmente possibile controllare costantemente come viene usata l’energia in casa e intervenire in prima persona per ridurre i consumi e i costi in bolletta in modo consapevole. Con un semplice click e in qualsiasi momento si può acquistare l’elettrodomestico più efficiente, cambiare tariffa energetica ed avere la propria previsione di spesa sempre aggiornata. Ned dunque non è solo un dispositivo di monitoraggio, ma è un vero e proprio assistente energetico personale, che utilizza al meglio le nuove possibilità offerte dalle tecnologie digitali e aiuta a capire come essere più efficienti, per risparmiare energia e denaro in maniera del tutto consapevole. Il principale elemento di innovazione di Ned è la tecnologia di riconoscimento e separazione dei carichi elettrici sviluppata da Midori, un vero e proprio cervello NILM (Not Intrusive Load Monitoring) che è in grado di riconoscere le “impronte elettriche” che ogni elettrodomestico lascia mentre è in funzione. Dall’analisi nel tempo e in frequenza del consumo energetico dell’intero appartamento, dunque, il software di Ned è in grado di distinguere le principali categorie di elettrodomestici, rintracciando, riconoscendo e catalogando le diverse firme elettriche. In questo modo può capire quali elettrodomestici sono accesi e quanto consumano. Una filosofia Smart che si adatta alla perfezione allo spirito innovativo che anima questo evento, durante il quale dimostreremo nell’area a noi riservata tutte le funzionalità di Ned e gli ulteriori servizi ad esso collegati, come l’App per smartphone attraverso cui ogni utente potrà visualizzare costantemente i propri dati di consumo, come in un gioco in cui si vince risparmiando! Un appuntamento dunque da non perdere, questo di Smart Building Expo, che non è solo un evento a carattere commerciale, ma è anche un prezioso momento di aggiornamento professionale ad alto richiamo internazionale, grazie al ricco programma di workshop presenti, che approfondiscono gli ambiti offerti dalla digitalizzazione. www.smartbuildingitalia.it
Partecipa all’indagine dal titolo “Efficienza energetica e gamification”. Per noi di Midori è importante conoscere la tua opinione! Per questo stiamo effettuando una breve intervista per capire quali sono le tue abitudini, quando si parla di efficienza energetica e gamification. Questo ci permette di capire come ideare al meglio i nostri servizi, facendo in modo che questi siano sempre più vicini ai tuoi bisogni! Servono solo 5 minuti per lasciare il tuo contributo, che sarà per noi prezioso; in più partecipando a questa indagine e condividendola tra i tuoi contatti potresti ricevere un buono Amazon dal valore di 10€! Allora perché non approfittarne?!…Inizia subito a questo link! 😉 Indagine survey monkey
Posted in Annunci | Tagged | Leave a comment